LE STORIE NAPOLEONICHE

I TESORI DEL MEDAGLIERE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Battaglia della Moskova

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

D/ NAPOLEON EMP. ET ROI – Testa laureata di Napoleone a destra; sul taglio del collo ANDRIEU; sotto DENON DIRT.


R/ Anepigrafe. Napoleone come Giove che cavalca un’aquila in mezzo alle nuvole; l’imperatore lancia folgori contro i Giganti che vogliono invadere il cielo. In esergo BATAILLE DE JENA/MDCCCVI. Sotto, nel giro, a sinistra DENON D., a destra GALLE F. 


Bronzo – Incisore Andrieu/Galle.


Durante la guerra contro la quarta coalizione, il 14 ottobre 1806, l’armata napoleonica con al comando lo stesso Napoleone si scontrò con l’esercito prussiano a Jena. La battaglia terminò con la disfatta dell’esercito nemico. Alla totale vittoria dei Francesi contribuì il contemporaneo successo del maresciallo Davout nella battaglia di Auerstädt contro i Prussiani. Con questa vittoria Napoleone estese il suo dominio verso est ed entrò in Polonia dove, nella primavera del 1807, affrontò i Russi sconfiggendoli nella battaglia di Friedland.
 

 

Tratto da F.M. Vanni, Nel segno dell’aquila. Eventi, Personaggi ed Istituzioni Europee dalla Rivoluzione francese alla Restaurazione, vol. II, p. 63.

 

 

medaglierenapoleonico@gmail.com

http://www.museicastiglionfiorentino.it/

Via del Tribunale 8, Castiglion Fiorentino (AR)

  • Facebook - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle
  • YouTube