LE STORIE NAPOLEONICHE

I TESORI DEL MEDAGLIERE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pace di Lunéville

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

D/ BUONAPATE PREMIER CONSUL DE LA REPUBLIQUE FRAN. – busto di Napoleone a sinistra: in basso J.P.DROZ F.AN IX /1801.

R/ BONHEUR AU CONTINET – a sinistra sole raggiante che sorge su una parte dell’emisfero terrestre sul quale si leggono le scritte FRANCE, sovrastata da rami di alloro, e ANGLETE sormontata da una nuvola e un fulmine. In esergo PAIX DE LUNÉVILLE/AN IX. /1801.

Bronzo – Incisore Droz.

La pace di Lunéville venne firmata il 9 febbraio 1801 tra la Francia rappresentata da Giuseppe Bonaparte e l’Austria per il cui imperatore era stato inviato il conte di Coblenza.  Con tale pace la Francia otteneva i territori sulla riva sinistra del Reno. In Italia venne riconosciuta la Repubblica Cisalpina, la Repubblica Ligure, ambedue sotto il controllo della Francia. Il granducato di Toscana fu trasformato in Regno d’Etruria affidato a Ludovico Borbone Parma. Inoltre vennero ristabiliti lo Stato Pontificio ed il Regno di Napoli che tornò a Ferdinando IV di Borbone. L’Austria mantenne il controllo dell’Istria, della Dalmazia e del territorio una volta appartenente all’antica repubblica di Venezia sino all’Adige.

Di questa medaglia sono noti esemplari in argento e in bronzo. Significativa l’allegoria del tipo del rovescio con il sole nascente, simboleggiante Napoleone, che illumina l’Europa portando pace alla Francia e guerra, rappresentata da una nuvola e un fulmine, all’Inghilterra. 

 

 

Tratto da F.M. Vanni, Nel segno dell’aquila. Eventi, Personaggi ed Istituzioni Europee dalla Rivoluzione francese alla Restaurazione, vol. I, p.186.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

medaglierenapoleonico@gmail.com

http://www.museicastiglionfiorentino.it/

Via del Tribunale 8, Castiglion Fiorentino (AR)

  • Facebook - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle
  • YouTube