LE STORIE NAPOLEONICHE

 

 

 

 

 

 

 

Cronache Rivoluzionarie

 

1788 - 1799

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I PROTAGONISTI:

               

HANS AXEL, CONTE DI FERSEN

 

Nato a Stoccolma, aveva 32 anni nel 1788.

Questo ufficiale svedese, al servizio del Re dal 1783, era molto apprezzato a Corte. Era uno dei pochi stranieri ammessi nella cerchia della Regina. Lei lo stimava molto e questo suscitava molta gelosia. Tuttavia, questa distinzione era ben guadagnata perché il conte di Fersen apparteneva a una delle famiglie più potenti della Svezia ed era un amico personale del re, Gustavo III. Le sue brillanti prestazioni in America, come aiutante di campo di Rochambeau, gli valsero il grado di colonnello del Royal Swedish, un prestigioso reggimento fondato nel 1690. Oltre alle altre qualità, Fersen aveva una grande prestanza fisica. Un portamento atletico, la nobiltà del suo bel viso e i suoi modi perfetti ed eleganti seducevano tutte le donne.
 

 

 

NOTIZIE FLASH (dal 15 al 28 febbraio 1789)

 

16. Delfinato, la maggioranza degli abitanti del villaggio di Saint Veran decide di opporsi alla politica di unità con la nobiltà sostenuta dal terzo Stato della Provenza.


16. Parigi, Pubblicate tre nuove sonate per clavicembalo e pianoforte del compositore e virtuoso Muzio Clementi.


19. Parigi, Il Conte Henri du Vergier de la Rochejacquelin entra a far parte del reggimento di chasseurs delle Fiandre come ufficiale sostituto.


20. Caen, bande di giovani di Rennes, inviate per incontrare gruppi di giovani patrioti di Caen, causano disordini durante uno spettacolo al Grand Theatre.


20. Parigi, il Teatro Italiano mette in scena una nuova commedia di Collin d'Harleville intitolata "Les Chateaux en Espagne".


21. Parigi Su richiesta dell'arcivescovo di Parigi, il parlamento della capitale decide di autorizzare il consumo di uova da parte dei cattolici durante la Quaresima.


21. Parigi, l'ex abate Duperey viene giustiziato pubblicamente sulla Piazza della Greve nella capitale.


25. Granville, gli elettori del Terzo Stato si riuniscono in assemblea primaria per scegliere i delegati che parteciperanno all'assemblea secondaria dell'ordine.


25. Vienne, Un gruppo di nobili locali decide di rinunciare ai propri privilegi tradizionali. Questo gesto volontario viene fatto in risposta a un appello di Mounier.


25. Versailles, In una manovra volta a evitare la diffusione di frodi elettorali, il Consiglio del Re decreta che in futuro i dibattiti si terranno solo nelle parrocchie o nelle assemblee professionali.


26. Parigi, il Duca François Henri d'Hartcourt, governatore della Normandia, precettore dell'erede al trono e autore di un dotto trattato di giardinaggio, diventa membro dell'Accademia di Francia.


28. Lione, i maestri tessitori e gli operai della città della Francia centrale scelgono i loro trentasei elettori. Tutti i prescelti sono maestri artigiani. Tuttavia, alcuni di loro, come Denis Monnet, erano stati condannati al carcere dopo lo sciopero dei produttori di seta dell'agosto 1786.

Febbraio 1789

2^parte

 

Scarica il pdf
IMG_20210607_161925 - Copia.jpg
Cronache Rivoluzionarie n. 50_page-0004 - Copia.jpg
Cronache Rivoluzionarie n. 50_page-0005.jpg
Cronache Rivoluzionarie n. 50_page-0006.jpg