LE STORIE NAPOLEONICHE

 

 

 

 

 

 

 

Storia del Tricolore

da Napoleone ai giorni nostri

 a cura di Vittorio Crosa

 

 

VERDE, BIANCO, ROSSO, LO SAPPIAMO, QUESTI SONO I

I COLORI DELLA NOSTRA BANDIERA MA NON TUTTI

CONOSCONO LA STORIA SINO AI GIORNI NOSTRI.

 

DAL TITOLO FRONTESPIZIO, FU LI’, CHE IL

7 GENNAIO 1797 IL TRICOLORE VENNE DICHIARATO

VESSILLO NAZIONALE, MA, GIA’ DALLA PRIMA

REPUBBLICA NAPOLEONICA IN ITALIA, LA

REPUBBLICA CISALPINA, LA BANDIERA DELLO STATO

ERA VERDE, BIANCA E ROSSA.

 

CERCHERO’ CON QUESTA COLLEZIONE, DI ESSERE

STORICAMENTE IL PIU’ CHIARO POSSIBILE INTEGRANDO

PER OGNI PERIODO DEL NOSTRO VESSILLO, CHE IN

FONDO HA AVUTO UNA STORIA TRAVAGLIATA,

VARIA DOCUMENTAZIONE IN MIO POSSESSO,

A TESTIMONIANZA STORICA DEL PERIODO TRATTATO,

QUANTO SI PRESENTA. NOTERETE MATERIALE

SCARICATO DA INTERNET, DA PUBBLICAZIONI

UNIFORMOLOGICHE, TIPO: “I SOLDATI DEL PRIMO

TRICOLORE” DI VALERIO GIBELLINI – EDIZIONI

RIVISTA MILITARE.

 

ALTRESI’ DAL MOMENTO DELL’EMISSIONE DEI PRIMI

FRANCOBOLLI ITALIANI IN POI, SECONDO GLI AVVENIMENTI

STORICI, HO INSERITO GLI STESSI SIA

ORIGINALI CHE COMMEMORATIVI ED IN ASSENZA DI

ENTRAMBI DEGLI ERINNOFILI CON ANALOGO

SOGGETTO, AD ULTERIORE EVIDENZA, DI

QUANTO ACCADUTO.

INIZIAMO CON I VESSILLI DI ALCUNI REGGIMENTI E REPARTI MILITARI DELLA REPUBBLICA CISALPINA COME LA LEGIONE LOMBARDA.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica il pdf
image001.jpg
image001.jpg
image001.jpg
image001.jpg
image001.jpg
image001.jpg
image001.jpg
image001.jpg
image001.jpg