Notizie dai Musei Napoleonici 

 

 

 

 

 

 

NASCE LA RETE DEI MUSEI NAPOLEONICI ITALIANI E LA SUA NEWSLETTER

Dopo alcune settimane di contatti fitti e ricchi di spunti culturali, in concomitanza con l’avvio dell’anno dedicato al bicentenario della morte di Napoleone Bonaparte, i musei napoleonici italiani, sotto l’egida del percorso culturale europeo “Destination Napoléon” e della Federazione Europea delle Città Napoleoniche, hanno deciso di riunirsi in una rete finalizzata allo sviluppo di collaborazioni e sinergie culturali ed espositive.

Oltre quindici musei, sparsi su tutto il territorio nazionale, dal Forte di Bard in Val d’Aosta, al nascente museo napoleonico di Sicilia, hanno aderito all’iniziativa promossa dal Museo Medagliere dell’Europa Napoleonica (MMEN) allo scopo di celebrare nel miglior modo possibile l’importante anniversario di quest’anno e di avviare tutta una serie di progetti culturali, scientifici ed espositivi che rafforzino la cultura napoleonica nel nostro paese diventando meta di importanti flussi turistici quando le condizioni generali lo permetteranno di nuovo.

Primissima iniziativa comune è la creazione di una Newsletter condivisa in cui, con una cadenza bimestrale, tutti i musei potranno non solo presentare le proprie attività, ma anche farsi meglio conoscere attraverso l’illustrazione delle loro collezioni così come il racconto di storie dedicate a personaggi, luoghi o aneddoti a loro collegati.

La Newsletter sarà quindi una sorta di piazza in cui gli appassionati di storia napoleonica potranno, rapidamente ed agevolmente, essere aggiornati sulle proposte culturali delle principali istituzioni napoleoniche italiane oltre che conoscere in modo sempre più approfondito, il patrimonio culturale custodito in questi scrigni di storia.

In aggiunta, per rendere queste occasioni veramente interessanti per gli appassionati, sarà presente anche una rubrica in cui i musei offriranno dei video con cui ci accompagneranno in brevi visite guidate alle loro strutture. Partiamo con la biblioteca della Fondazione Spadolini Nuova Antologia di Firenze, che ospita una collezione davvero unica di cimeli napoleonici.

 

Buona lettura e Viva Napoleone Imperatore dei Francesi e Re d’Italia.

 

Alain Borghini

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica e leggi il PDF
Logo_bicentenario_OK (002).png